L'intervento di Gianni Bessi, consigliere Pd nella regione Emilia-Romagna

La “triconvergenza Russia-Iran-Turchia è il nuovo evento chiave nelle relazioni internazionali che ha potenzialità di produrre conseguenze sia stabilizzanti sia destabilizzanti per il 2017 “, ha scritto Formiche.net. Vediamo come le affronterà Donald Trump alla Casa Bianca, ricordando il ruolo del genero, Jared Kushner.

Kushner è un ebreo ortodosso cresciuto nel New Jersey. Nel 2003 si laurea con lode dall’Harvard College in sociologia, poi ottiene anche la laurea in Legge alla New York University e, quindi, segue le orme del padre come operatore immobiliare e proprietario delle Kushner Companies, società editrice del settimanale Weekly Observer.

Questi ha avuto un ruolo decisivo nella campagna elettorale di The Donald, soprattutto in materia di attività digitali e internet. Questo è quello che si legge nelle cronache. Forse mai come ora, per noi osservatori dalle province dell’impero, l’influenza sulle vicende del Medio Oriente avranno come protagonista un membro così autorevole dell’economia e della cultura ebraica newyorkese dentro lo Studio Ovale.

La questione ebraica palestinese sarà nel 2017 ancora in secondo piano visto le vicende siriane e la lotta all’Isis? La triconvergenza Russia-Iran-Turchia produrrà conseguenze destabilizzanti in Medio Oriente più che stabilizzanti? Il Medio Oriente, tra le tante peculiarità, è un’area di transito per il passaggio dell’energia del futuro: il gas. Comunque la pensino gli esperti delle rinnovabili.

Nessuna risposta può essere esauriente, ma crediamo che un Paese come gli Stati Uniti d’America, che ha assunto i vessilli dell’antica Roma, e che conosce anche i miti e le superstizioni che erano parte della sua cultura politica, conosca l’adagio “chi governa la giudea, governa il mondo”.

 

Cartina

Condividi tramite