“Sul red carpet con Bebe Vio”, è il video realizzato dal conduttore radio e tv Gianluca Gazzoli che, tra le altre cose, ha descritto la favola di Bebe Vio ai Laureus World Sports Awards, i blasonati Oscar dello sport che si sono tenuto lo scorso 14 febbraio.

Durante la cerimonia, la giovane atleta ha conquistato la statuetta di Cartier nella categoria “Sportivo dell’anno con disabilità”, consegnatale dal calciatore italiano Alex Del Piero. Sono stati premiati anche Usain Bolt, con il Laureus Sportsman of the Year Award, e Simone Biles,con il Laureus Sportswoman of the Year Award, per le loro brillanti prestazioni atletiche. I due vincitori sono stati ribattezzati “il gigante e la bambina” (Bolt è alto 1,95 metri mentre la Biles appena 1,45 metri). Il gigante Bolt è al suo quarto Laureus Award, come lui Roger Federer, Serena Williams e Kelly Slater.

La cerimonia si è tenuta il giorno di San Valentino, a Montecarlo, presso la Salle des Etoiles. Tra gli invitati il Principe Alberto e la Principessa Charlene insieme a numerosi personaggi di spicco mondiale nello sport.

Condividi tramite