L'annuncio è arrivato dalla conferenza Nitec18, organizzata dall’Agenzia della Nato e in scena in questi giorni nella capitale tedesca e conferma il ruolo di primo piano che Cy4Gate riveste in ambito atlantico

Arriva da Berlino la notizia del nuovo accordo in ambito Nato per Cy4Gate, l’azienda italiana del Gruppo Elettronica (presieduto da Enzo Benigni) specializzata in cyber intelligence. La partnership riguarda la condivisione di informazioni sulle minacce cibernetiche ed è stata firmata con l’Agenzia di comunicazione e informazione dell’Alleanza Atlantica (Ncia), responsabile anche della gestione e della difesa delle reti, con il proposito di agevolare e velocizzare lo scambio di informazioni tecniche non classificate relative a minacce e vulnerabilità cyber. Per la società italiana si tratta di una conferma del ruolo di primo piano sul tema in ambito atlantico, in vista della conferenza CyCon (dal 29 maggio al 1 giugno) per cui sarà diamond sponsor.

L’ACCORDO CON L’AGENZIA DELLA NATO

L’annuncio è arrivato dalla conferenza Nitec18, organizzata dall’Agenzia della Nato e in scena in questi giorni nella capitale tedesca. Il nuovo accordo si inquadra nell’ambito delle Nato Industry Cyber Partnership (Nicp), istituite in seguito ai lavori del Summit del Galles nel 2014, e si configura come “un’altra chiara dimostrazione che la Nato e l’industria possono collaborare efficacemente condividendo informazioni ed expertise per contrastare le cyber threats“, spiega in una nota l’azienda.

IL RUOLO DI CY4GATE NELLA CONDIVISONE DELLE INFORMAZIONI

La partnership fa parte di una più ampia strategia promossa da Cy4Gate per contribuire al miglioramento della resilienza delle reti informatiche e potenziarne le capacità di prevenzione, contrasto e recupero dagli attacchi cyber. “Poiché la maggior parte delle reti informatiche è posseduta e gestita da società private – rimarca la società guidata dal ceo Eugenio Santagata – la nostra competenza risulta essenziale per difendersi”. A tal proposito, Cy4Gate ha firmato lo scorso anno un primo accordo per entrare a far parte del MISP (Malware Information Sharing Platform), una comunità basata sul web, con l’intento di abbattere le barriere che impediscono l’information sharing.

IL COMMENTO DEL CEO

“Con la firma di questo nuovo accordo che segue l’adesione di Cy4Gate alla piattaforma di condivisione delle informazioni sui malware Nicp (Misp), la società conferma il suo forte impegno con la comunità cyber della Nato nella lotta contro le minacce informatiche”, ha detto Santagata. L’azienda si è detta “orgogliosa di contribuire alla crescente attenzione su questo argomento in tutte le più importanti occasioni, per questo motivo sosterrà in qualità di diamond sponsor la prossima iniziativa CyCon”, la conferenza annuale Internazionale sui Conflitti Cibernetici, organizzata dal Nato Cooperative Cyber Defence Centre of Excellence che si svolgerà a Tallinn dal 29 maggio al 1 giugno.

Condividi tramite