Jair Bolsonaro, chi è il candidato della destra brasiliana accoltellato a Juiz de Fora. Il video

Il candidato dell’estrema destra alle presidenziali brasiliane Jair Bolsonaro, favorito nei sondaggi per il primo turno del 7 ottobre, è stato operato d’urgenza dopo essere stato pugnalato all’addome durante una manifestazione elettorale a Juiz de Fora, nel sudest del Paese. I medici hanno dichiarato che ha subito diverse lesioni, in particolare all’intestino, è grave ma stabile.

“È arrivato in stato di shock a causa delle emorragie – ha detto una dottoressa dell’ospedale Santa Casa – aveva una lesione su una vena nell’addome”, aggiungendo che Bolsonaro aveva anche altre lesioni nell’intestino. “Ora si è svegliato, respira da solo ma stiamo prendendo precauzioni per evitare infezioni o altre emorragie, stiamo seguendo le normali pratiche del post-operatorio per traumi gravi come il suo”.Secondo i media l’aggressore sarebbe un ex militante del partito di sinistra Psol e avrebbe detto di aver agito “in nome di Dio”.

La polizia ha fatto sapere che il sospettato, un uomo di 40 anni, è stato immediatamente arrestato e ha precisato che l’autore dell’attacco “aveva un coltello avvolto in un fazzoletto”. Nelle immagini trasmesse in tv, Bolsonaro riceve un colpo violento al torace e cade all’indietro con un’espressione di dolore.

(Video: Askanews)

ultima modifica: 2018-09-07T15:05:01+00:00 da Redazione

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: