Come superare la crisi economica con l’industria. Il libro di Antonello Di Mario

Superare la crisi economica e industriale in Italia attraverso investimenti nel settore manifatturiero, nell’industria chimica, in quella farmaceutica e nel settore automotive. È la ricetta di Antonello Di Mario, responsabile della comunicazione della Uiltec nazionale e illustrata nel suo ultimo libro “L’industria che salva il Paese”.

“Per superare la crisi – dice Di Mario – in questo libro si dice chiaramente che bisogna investire in elementi strutturali e infrastrutturali. Il Paese si salva con l’industria e ci vogliono scelte precise di politica industriale rivolte ai beni immateriali e al digitale. Solo così si salvaguardano i punti d’innovazione e si può competere in Europa”.

Una soluzione, quella di Di Mario, in un contesto economico difficile dove a mancare è proprio la crescita. “Decresce il Pil, cresce il disagio e la ricchezza nazionale dei Paesi europei è in netto calo. Questa situazione – sottolinea – ha una ripercussione pesante sull’Italia. Per rialzare la testa e risalire la china l’industria è l’unica forza per una ripresa effettiva del Paese. Nel libro si sostiene che bisogna insistere sulla manifattura, bisogna insistere sui punti di forza dell’economia italiana che sono il manifatturiero, l’industria farmaceutica, l’industria chimica oltre al tradizionale settore dell’auto”.

Video: Askanews – riproduzione riservata

ultima modifica: 2019-01-17T16:50:13+00:00 da Redazione

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: