La schedina del Totocalcio compie 73 anni. Il video

Il 5 maggio del 1946, pochi giorni prima della proclamazione della Repubblica, la famosa schedina compare nelle ricevitorie di tutta Italia. Non era un semplice gioco, per i fondatori della Sport Italia Società a responsabilità Limitata (S.I.S.A.L), i giornalisti Massimo Della Pergola, Fabio Jegher e Geo Molo, la missione era stimolare lo sport e contribuire a ricostruire gli impianti sportivi danneggiati dalla guerra.

Sono passati molti anni e il legame che unisce Sisal all’Italia e agli italiani è divenuto sempre più intenso e profondo. Una storia di luoghi, oggetti e simboli che appartengono a tutti: la ricevitoria, la schedina, il SuperEnalotto.

Per conoscere questa storia, la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli in collaborazione con Sisal ha realizzato un percorso di ricerca, che indaga nel complesso e affascinante rapporto tra l’individuo e le dinamiche di gioco.

ultima modifica: 2019-05-04T10:49:05+00:00 da Redazione

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: