Sostenibilità sociale, ambientale ed economica. La farmaceutica italiana è in una fase di grande evoluzione, e ne parleremo all’evento di Formiche e Chiesi Farmaceutici con il patrocinio di Farmindustria, che si terrà a Palazzo Wedekind il 23 novembre alle 18 (diretta su Formiche.net)

La pandemia, con la sua portata disruptive, ha cambiato radicalmente la nostra società e il nostro modo di intendere il rapporto con la salute. Questi mutamenti hanno canonizzato nuovi paradigmi sociali ed economici caratterizzati da una crescente attenzione alla digitalizzazione e sostenibilità. Dinanzi alla sfida del cambiamento, nelle intenzioni delle istituzioni nazionali e comunitarie innovazione e sostenibilità ambientale divengono, oggi, dei cluster e un criterio trasversale di valutazione attraverso cui ponderare l’impatto di nuove politiche. Per dirla con Keynes “abbiamo bisogno di una saggezza nuova per una nuova era” e definire, in questa inedita fase progettuale, una visione chiara e articolata.

In quest’ottica, istituzioni e aziende dovranno cogliere la sfida dell’attuazione pratica degli SDGs scongiurando il rischio di “greenwashing” e della digitalizzazione per ripensare i propri modelli operativi in ottica di omnicanalità. Tenendo conto di queste premesse, l’evento intende stimolare un confronto multidisciplinare sulle ricadute che il concetto di sostenibilità ha sia in ambito economico che sociale. Partendo dall’esperienza e dal lavoro di Chiesi Farmaceutici, più grande Gruppo farmaceutico ad aver ottenuto la certificazione B Corp, l’incontro intende riflettere sul valore sociale dell’industria farmaceutica italiana.

Di questo e molto altro si parlerà all’evento “Sostenibilità sociale, ambientale ed economica. Nuove realtà nella farmaceutica italiana” organizzato da Formiche in collaborazione con Chiesi Farmaceutici, con il patrocinio di Farmindustria, che si terrà il 23 novembre alle ore 18:00 presso Palazzo Wedekind, Piazza Colonna 366, in Roma.

Saranno presenti all’evento l’on Andrea Mandelli, Vicepresidente della Camera dei Deputati, il prof. Giovanni Tria, già Ministro dell’Economia, la senatrice Paola Binetti, della 12a Commissione permanente Igiene e Sanità e Presidente intergruppo parlamentare delle malattie rare presso il Senato della Repubblica, Presidente Maurizio Sacconi, già Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali, Dr. Raffaello Innocenti, Amministratore Delegato di Chiesi Italia, On. Beatrice Lorenzin, V Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, già Ministro della Salute, Prof. Alfonso Celotto, Professore ordinario di Diritto Costituzionale, Università degli Studi Roma Tre, Dr. Alessandro Carloni, Chief Financial Officer del gruppo Chiesi, On. Tullio Patassini, VIII Commissione Ambiente, Territorio e Lavori pubblici della Camera dei Deputati, Presidente Ermete Realacci, Fondazione Symbola, Dr. Alessandro Chiesi, Chief Commercial Officer del gruppo Chiesi, con le conclusioni di On. Vannia Gava, Sottosegretario di Stato, Ministero della transizione ecologica, modererà l’incontro Simona Branchetti, giornalista del Tg5.

L’evento sarà trasmesso live sulla pagina FB di Formiche e in questa pagina.

 

Condividi tramite