“Il nuovo spazio dell’intelligence”, martedì 21 giugno alle ore 18:00 l’evento di presentazione della rivista Formiche con Gabrielli, Masiello, Orsina e Soi. Modera Flavia Giacobbe, Direttore della rivista Formiche

Il conflitto in Ucraina ha posto al centro del dibattito il valore dei satelliti e il loro utilizzo nei teatri di guerra. Questo perché la declassificazione delle informazioni cui molti Paesi hanno voluto provvedere fin dagli inizi dell’aggressione russa in Ucraina ha reso possibile la fruizione delle immagini satellitari, per monitorare la situazione sul campo, troppo spesso mistificata dalle parti. Il sistema con cui le agenzie di intelligence si sono sempre mosse è sostanzialmente cambiato, preferendo alla segretezza più assoluta una maggiore apertura alla condivisione delle informazioni e all’acquisizione delle informazioni provenienti dall’esterno. Come è stato possibile questo cambiamento? Come si evolverà il comparto? Quali sono le implicazioni in termini di sicurezza nazionale?

Sono queste le domande a cui si cercherà di rispondere nel corso dell’evento di presentazione della rivista Formiche “Il nuovo spazio dell’intelligence” martedì 21 giugno alle ore 18:00 presso la Luiss Business School nella sede di Villa Blanc in via Nomentana, 216.

Tra i partecipanti, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio con delega alla sicurezza nazionale Franco Gabrielli, il Sottocapo di Stato Maggiore della Difesa Carmine Masiello, il Direttore della Luiss School of Government Giovanni Orsina e Adriano Soi, Docente di Security Studies presso la Scuola “Cesare Alfieri” dell’Università di Firenze. Modera Flavia Giacobbe Direttore della rivista Formiche.

 

 

Condividi tramite