Al Senato il partito di Giorgia Meloni è al 24,6%, il Pd al 19,4%, M5s 16,5%, la Lega all’8,5%, Forza Italia all’8%, Azione-Iv al 7,3%, Alleanza Verdi e Sinistra al 3.5%

Le proiezioni confermano Fratelli d’Italia primo partito. Al Senato il partito di Giorgia Meloni è al 24,6%, il Pd al 19,4%, M5s 16,5%, la Lega all’8,5%, Forza Italia all’8%, Azione-Iv al 7,3%, Alleanza Verdi e Sinistra al 3.5%, +Europa al 2,9%, Italexit al 2%, Unione Popolare all’1,4% Noi Moderati all’1,1%, altre forze al 4,8%. I dati sono quelli relativi alla proiezione di Consorzio Opinio Italia per Rai, sui voti alle liste, secondo un campione del 5%. Secondo la proiezione di Swg, invece, FdI al 26%, Lega all’8,4%, Forza Italia al 7,9%, Noi Moderati all’1%.  Per quanto riguarda le coalizioni, il centrodestra è al 43,3%, il centrosinistra al 25,4%.

Intanto arrivano le prime reazioni dai partiti. “Forza Italia ha dato un contributo determinante alla vittoria del centrodestra. Il successo della nostra coalizione, che Silvio Berlusconi ha fondato nel 1994, è stato chiaro nonostante una campagna viziata dagli attacchi e dalle mistificazioni”. Così fonti di Forza Italia, dopo la diffusione degli instant poll.

“Forza Italia sarà decisiva, con i numeri in Parlamento, per le sue idee e anche per il sistema di relazioni nazionali e internazionali che ha costruito negli anni, per far nascere e far lavorare il nuovo governo, un esecutivo che nasce finalmente con una forte legittimazione popolare. Abbiamo il dovere – proseguono le fonti – di fare presto e di iniziare il prima possibile ad affrontare e risolvere i problemi degli italiani a partire dall`emergenza originata dai rincari dell’energia”. Per Forza Italia, “gli exit poll sulla Sicilia dove il candidato governatore è Renato Schifani, dimostrano la vitalità” del partito, “che potrà garantire ai siciliani un governo all`altezza delle loro aspettative”.

Secondo Ettore Rosato, presidente di Italia Viva, “l’unica cosa triste è che oggi abbiamo affermato che non esiste più il centrodestra, esiste una destra che ha vinto le elezioni, se i dati vengono confermati”. “Abbiamo exit poll, valuteremo i dati effettivi. Dai dati che arrivano in alcuni seggi di Milano, per esempio, siamo il primo partito, mi sembra che sia un dato significativo. Leggeremo tutti i dati con attenzione, c’è tutta la notte”, ha concluso Rosato, parlando con i cronisti al comitato elettorale di Azione-Italia Viva a Roma, all’hotel Mediterraneo.

Condividi tramite