L’innovazione, l’uso delle nuove tecnologie e il raggiungimento degli obiettivi di decarbonizzazione entro la fine del decennio, sono questi i punti centrali della strategia di sviluppo di Aeroporti di Roma che Ivan Bassato, Chief Aviation Officer di AdR, ha raccontato ad Airpress. “L’obiettivo di AdR” – ha ribadito Bassato – “è quello di continuare a portare start up e soluzioni innovative presso lo scalo di Fiumicino per garantire servizi sempre più sicuri, efficienti e di qualità”.

L’aeroporto di Fiumicino si prepara, inoltre, a ospitare quello che sarà uno dei primi vertiporti in Europa, una stazione di taxi volanti, totalmente elettrici, che collegheranno lo scalo con il centro di Roma. Assieme alla sfida dell’innovazione, c’è anche quella dell’energia. Il 2024 sarà l’anno in cui l’aeroporto di Fiumicino attiverà il più grande campo fotovoltaico in Europa all’interno di un Aeroporto che gli permetterà di sostituire in parte l’energia generata dall’uso di combustibili fossili. L’obiettivo è quello di raggiungere la completa decarbonizzazione entro il 2030.

Condividi tramite