Il presidente argentino ha avuto modo di abbracciare il pontefice, con cui avrà un udienza privata nella mattina di lunedì. Poi l’incontro con Sergio Mattarella e a seguire quello con Meloni. Ma non solo…

Javier Milei ha abbracciato papa Francesco questa mattina, dopo la canonizzazione di “Mama Antula”, la religiosa argentina, fondatrice della congregazione delle Figlie del Divin Salvatore; la cerimonia è stata celebrata proprio dal pontefice nella Basilica di San Pietro. Il presidente argentino è in visita in Italia, e quella in Vaticano è solo la prima di una serie di tappe e incontri che proseguiranno nei prossimi giorni: dal Capo dello Stato Sergio Mattarella alla premier Giorgia Meloni.

Nella mattina di oggi, però, il primo momento di distensione tra il presidente argentino e Francesco, dopo gli attacchi che Milei aveva rivolto al pontefice durante la recente campagna elettorale che lo ha condotto alla vittoria, anche grazie ai toni fuori dalle righe utilizzati. Milei aveva apostrofato il papa come “rappresentante del maligno sulla terra”, ma è stato un “incidente” di cui Milei aveva già avuto modo di scusarsi, quando Bergoglio gli aveva telefonato all’iindomani della sua elezione come presidente. Al termine delle celebrazioni di oggi, il nuovo gesto distensivo: l’abbraccio con Bergoglio. “È stato un gesto molto forte […] Non posso crederci, ha infranto il protocollo ed è venuto a salutarmi. È Impossibile per me non commuovermi”, avrebbe detto Milei.

Il presidente argentino è accompagnato da un’ampia delegazione, avrà un incontro privato con il papa anche nella mattina di lunedì, nel palazzo Apostolico. A seguire, i due faccia a faccia con i capj dello Stato e del governo italiano. Della delegazione a seguito del presidente argentino fanno parte, oltre ad alcuni imprenditori, la ministra degli Affari esteri, Diana Mondino, il collega dell’Interno, Guillermo Francos, la ministra del Capitale umano, Sandra Pettovello, la segretaria generale della Presidenza, Karina Milei, sorella del presidente, e il segretario per il Culto, Francisco Sánchez. E proprio con la sorella, Milei ha negli scorsi giorni visitato il Colosseo, pubblicando sui social delle foto che li ritraevano all’interno del monumento per una visita notturna speciale.

Secondo l’Huffington Post, nella serata di mercoledì si terrà anche una cena in onore del presidente argentino a Villa Madama, la sede della rappresentanza del ministero degli Esteri e della presidenza del Consiglio, a cui parteciperanno la presidente del Consiglio e il ministro degli Esteri e vicepremier Antonio Tajani. Milei sarà accompagnato da una delegazione di imprese “che assieme fanno il 70% del prodotto interno lordo argentino” e, come ha dichiarato all’HuffPost il senatore Mario Alejandro Borghese, medico italo-argentino eletto nelle circoscrizione estera dell’America meridionale con il Movimento associativo italiani all’estero (Maie), “sarà un’occasione di confronto con il mondo imprenditoriale italiano. Non soltanto con Confindustria, Cassa Depositi e Prestiti, Sace, Simest, Enel. La volontà è rilanciare il commercio tra i due Paesi”.

Condividi tramite