Il berlusconismo morirà di Alzheimer. Parla lo storico Orsina

Gli effetti politici, istituzionali ed elettorali della decadenza di Berlusconi visti dallo storico Giovanni Orsina, che non può essere annoverato fra gli intellettuali anti berlusconiani in servizio permanente effettivo…

Parisi spiega perché Renzi non ha stravinto le primarie

In questa intervista il prodiano e ulivista Arturo Parisi analizza il risultato delle primarie fra gli iscritti del Pd è dà le pagelle…

Tutti gli uomini di Renzi

Continua la serie di articoli che cercano di fare la mappa dei renziani doc che stanno sostenendo la candidatura del sindaco di Firenze alle primarie del Pd per la conquista della segreteria del Partito democratico

Ecco la mappa completa di chi sta con Renzi

Sindaci, governatori, parlamentari e pure manager e imprenditori. Chi sta con Renzi? Secondo puntata di una serie di articoli sui renziani doc…

Ecco tutti i renziani doc

Primo di una serie di articoli su parlamentari, sindaci e governatori che sostengono Matteo Renzi per la segreteria del Pd alle prossime primarie

L'euro è una truffa (giuridica). Parla l'ex ministro Guarino

Giuseppe Guarino, classe 1922, napoletano, giurista di vaglia, e già ministro delle Finanze dell’ultimo governo di Amintore Fanfani (1987) e di Industria e Partecipazioni statali racconta una verità scomoda, quella sull’Europa e sull’Euro

Forza Matteo. Il prodiano Parisi tifa Renzi

Arturo Parisi a ruota libera parla del berlusconismo non ancora terminato nonostante le difficoltà giudiziarie e politiche dell’ex premier ed esterna anche sulle primarie del Pd…

Vi spiego perché destra e sinistra sono morte. Parla il sondaggista Valente

Parla Antonio Valente, 55 anni, sociologo di vocazione e di studi, da 30 anni a lavoro nella ricerca di mercato, fondatore e amministratore delegato di una società, Lorien, inserita in un gruppo multinazionale come Wwp, e autore, per Garzanti, del saggio “La sfera di cristallo. I sondaggi di opinione e il marketing politico”.

Vi spiego le riluttanze del comandante Obama

Emerge una carenza di leadership e di idee chiare. Certo, un bel giovane, bell’uomo, parla bene ma poi c’è da governare il mondo. Anche Silvio Berlusconi ha vinto così, ma al governo le cose cambiano, come si è visto. L’intervista al magistrato e scrittore Domenico Cacopardo alla vigilia di una guerra condotta da un Nobel per la pace.