Chi è Maria Angela Zappia, prossima ambasciatrice italiana a Washington

Maria Angela Zappia (61 anni) sarà la prossima ambasciatrice a Washington. Prende il posto di Armando Varricchio, che andrà a Berlino. Già consigliere diplomatico del Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana dal marzo 2016 al luglio 2018. E’ stata Rappresentante Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite a New York dal 31 luglio 2018.

Quando fu nominata ambasciatrice alla Nato disse: «Cosa provo? Il grande orgoglio di un incarico così importante, ma anche la consapevolezza di non aver lasciato indietro nessuno…». Né i figli, Claire e Christian, cresciuti con lei in giro per il mondo, né il marito, conosciuto in missione a Dakar.

STUDI E FAMIGLIA

Nata a Viadana (Mantova) il 12 agosto 1959, Maria Angela Zappia si è laureata in Scienze politiche all’Università di Firenze nel 1981 e poi ha conseguito un master in Diplomazia e politica internazionale. È coniugata e madre di due figli.

LA CARRIERA

Zappia accede alla carriera diplomatica nel 1983. Nel 1986 è nominata Secondo segretario commerciale a Dakar e, l’anno successivo, è promossa Primo segretario di legazione, presso la stessa sede. Nel 1990 assume il ruolo di console aggiunto a New York. Nel 1993 è promossa Consigliere di legazione; richiamata alla Farnesina, lavora all’Ufficio Stampa e Informazione fino al 1997, quando viene nominata Consigliere per l’emigrazione e gli affari sociali a Bruxelles. Nel 2000 è promossa Consigliere di ambasciata e diventa Primo consigliere presso la Rappresentanza italiana alle Nazioni Unite a New York. Nel gennaio 2007 è nominata Capo dell’Ufficio III della direzione generale per la Cooperazione e lo Sviluppo e, il 1° ottobre dello stesso anno, assume il ruolo di Primo consigliere della Rappresentanza italiana presso le Organizzazioni internazionali a Ginevra. Nel 2010 diventa ministro plenipotenziario. Nel giugno 2014 il Consiglio dei ministri la nomina rappresentante permanente presso il Consiglio atlantico a Bruxelles, prima donna a ricoprire l’incarico.

 

Condividi tramite