Federica Dieni vicepresidente del Copasir. Le foto

Federica Dieni è la nuova vicepresidente del Copasir, il comitato parlamentare di controllo dell’intelligence italiana. Deputata del Movimento Cinque Stelle dal 2013, calabrese, nata a Reggio Calabria, dove si è laureata in Giurisprudenza per poi diventare avvocato, Dieni ricopriva il ruolo di “segretario” del comitato. Dal 14 giugno del 2018 al gennaio del 2020 è stata vicepresidente del gruppo parlamentare dei Cinque Stelle. È componente della giunta per il regolamento della Camera dei Deputati.

“È un onore per me essere stata eletta vice presidente del Copasir. Ringrazio tutti i miei colleghi che mi hanno votato e per la fiducia accordatami”, ha detto a margine del voto. “Ora – aggiunge – abbiamo ripreso in pieno i lavori, ritrovando la giusta serenita’ all’interno del Comitato”.

“Siamo certi che la neo vicepresidente Dieni riuscirà a portare avanti con impegno, professionalità e dedizione il delicato compito che è chiamata a svolgere, nell’esclusivo interesse della difesa della nostra Repubblica e dei cittadini”, dichiarano in una nota i parlamentari del Movimento in Commissione Affari Costituzionali della Camera.

Con l’elezione di Dieni e del senatore di Fratelli d’Italia Adolfo Urso il comitato riprende le sue attività. Fra i tanti dossier sul tavolo, la riforma della governance per la cybersecurity italiana, la politica estera e di sicurezza nel Mediterraneo e un’indagine conoscitiva sul settore energetico di cui Dieni sarà co-relatrice.

Condividi tramite