Messico, donne in guerra contro il narcotraffico. Le foto

Nello Stato di Michoacán, in Messico, le milizie di autodifesa contro il narcotraffico sono diventate legali.

E a imbracciare le armi non sono soltanto gli uomini, ma anche le donne. Non tutte sparano, non hanno potere di decisione, ma hanno scelto di sostenere questi gruppi in difesa soprattutto dei figli.

Una delle leader si fa chiamare “La Comandante Bonita”.

Ecco alcuni scatti.

Condividi tramite