Italia bella e impossibile? Gli industriali torinesi stanno con Marchionne