Il tepore di una fredda assenza