Riscrivere la manovra non è impossibile. Deciderà lo spread?

Il 26 è atteso il verdetto dell’agenzia di rating americana. Un ulteriore declassamento è verosimile secondo la svizzera Ubp. Per la quale uno spread a 400 imporrebbe l’altolà a Salvini e Di Maio. E anche gli investitori giapponesi sono pronti al fuggi-fuggi

Banco Popolare, un aumento col vizietto

L’operazione coinvolge un lungo elenco di istituti nel consorzio di garanzia. Ma solo due hanno sospeso le raccomandazioni sul titolo. Gli altri, per quanto in conflitto di interessi, hanno emesso giudizi. E non certo al ribasso.