Cosa (non) succederà al Pd dopo il referendum del 4 dicembre. Parla Andrea Romano