Cambia il pubblico del Teatro dell'Opera di Roma

L’articolo di Giuseppe Pennisi