La super dieta di Brigitte Macron svelata dallo chef dell’Eliseo

La super dieta di Brigitte Macron svelata dallo chef dell’Eliseo
L'articolo di Rossana Miranda

Dieci porzioni al giorno di frutta e verdure. È questa la dieta della first lady francese, Brigitte Trogneux Macron. Nonostante sia nonna di sette nipoti, la moglie del presidente Emmanuel Macron non ha timore di indossare mini gonne e abitini da ragazza yé-yé (qui l’articolo di Cristiana Rizzo).

LA RICETTA DI BRIGITTE

La sua figura non è frutto del caso ma di una dieta rigidissima che segue con attenzione. A svelare i trucchi alimentari di Brigitte è stato Guillaume Gomez, chef ufficiale dell’Eliseo. Nato a Parigi nel 1978, Gomez è capo dei fornelli del palazzo presidenziale francese dal 1997: ha cucinato per Jacques Chirac, Nicolas Sarkozy e François Hollande. Durante la promozione del suo ultimo libro Cuisine, Step by Step Lessons, lo chef ha detto che “alla signora Macron piace mangiare dieci frutti e verdure al giorno”. Quest’abitudine però non è semplice: la sfida è variare tra le tipologie che devono essere di stagione.

IL PIATTO PREFERITO DI MACRON

“Quando fai un piatto con diversi frutti e verdure crudi – ha spiegato Gomez – hai a disposizione almeno cinque varietà. Anche in uno stufato di carne, lì ti trovi quattro o cinque vegetali. È quella la chiave”. Secondo Gomez è quella la formula di Brigitte per avere energia ed essere in ottima forma fisica. Emmanuel Macron, invece, è più facile da soddisfare a tavola: il Cordon Bleu è il suo piatto preferito, per questo non è un caso che viene servito frequentemente ai ricevimenti all’Eliseo.

PIÙ VERDURE E MENO GRASSI

Gomez ha detto che la nuova coppia presidenziale ha un regime alimentare molto più sano dei precedenti inquilini dell’Eliseo. Ed è stata Brigitte ha imporre più cura nella dieta ufficiale della cucina presidenziale. Ha voluto aumentare il consumo di frutta e verdura, appunto, ma soprattutto con prodotti locali. Ha ordinato la riduzione di grassi e salse per fare dei menù più leggeri. Senza però dimenticare piatti tipici della cucina francese come il blanquette de veau o lo stufato di carne, ma in una versione più light con verdure e legumi. Tra gli odori che preferisce la première dame – e che sono coltivati nel giardino dell’Eliseo – ci sono il rosmarino e l’alloro. Gomez ha aggiunto che al momento di fare la spesa dà “priorità ai prodotti arrivati da meno di 100 chilometri da Parigi, specialmente frutta, verdura e alcuni latticini”.

ESTRATTI DI FRUTTA VERDE E YOGA BIKRAM

Brigitte è fan degli estratti di frutta verde e fa colazione di prima mattina con il turmeric milk o latte di curcuma. Pratica yoga Bikram e si concede trattamenti idratanti per la pelle.

Gomez ha detto che i Macron si concedono occasionalmente banchetti di formaggi e di buon vino. All’emittente BFM TV lo chef ha detto che quando ha tempo prepara da mangiare anche all’ultimo arrivato all’Eliseo, il piccolo cane Nemo.

ultima modifica: 2017-11-30T08:00:56+00:00 da Rossana Miranda

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: