La carriera di Paolo Gentiloni nel foto-racconto di Formiche.net

La carriera di Paolo Gentiloni nel foto-racconto di Formiche.net

Dal Campidoglio a Palazzo Chigi per Paolo Gentiloni il passo non è stato breve. Il nuovo presidente del Consiglio ne ha percorsa molta di strada prima di arrivare alla guida del governo al posto di Matteo Renzi.

Una carriera, la sua, iniziata negli anni ’70 quando milita nella sinistra extraparlamentare. Per Gentiloni – nato a Roma nel 1954 – sono gli anni del gioventù, quelli della formazione politica e delle prime significative amicizie. Conosce Ermete Realacci e Chicco Testa e arriva alla direzione del rivista ambientalista la Nuova Ecologia dove per rimane a lungo. Un’esperienza che lo porta ad incrociare la strada di un altro ambientalista di quegli anni: l’ex radicale Francesco Rutelli. Tra i due nasce una profonda collaborazione e un’amicizia autentica: quando l’ex delfino di Marco Pannella viene eletto sindaco di Roma, Gentiloni è con lui prima da portavoce e poi da assessore.

Agli inizi degli anni 2000 sono ancora insieme per fondare il partito La Margherita: Gentiloni viene eletto alla Camera dove è rimasto ininterrottamente fino ad oggi. Nel frattempo – nel 2006, con Romano Prodi – arriva anche la prima esperienza di governo da ministro delle Comunicazioni. Aderisce convintamente al Pd e nel 2012 – in controtendenza rispetto a tutti gli altri big – decide di sostenere la corsa di Renzi a segretario del Pd. Vince Bersani, ma il rapporto con l’ex sindaco di Firenze diventa strettissimo. Intanto Gentiloni prova a conquistarsi sul campo la candidatura a primo cittadino di Roma: alle primarie del 2013 viene, però, sconfitto da Ignazio Marino.

Nel 2014 la svolta della sua carriera: Federica Mogherini vola a Bruxelles per ricoprire il ruolo di ministro degli Esteri europeo e Renzi lo chiama al governo, alla Farnesina. Il resto è storia degli ultimi giorni: ha giurato al Quirinale insieme alla nuova squadra di ministri ed è diventato il nuovo presidente del Consiglio italiano.

Ma il suo che governo sarà?

Il foto-racconto di Formiche.net curato da Andrea Picardi.

ultima modifica: 2016-12-13T17:31:07+00:00 da Andrea Picardi

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: