Foto-racconto a cura di Andrea Picardi sulla mozione congressuale con cui Matteo Renzi si ricandida a guidare il Partito Democratico in competizione con Andrea Orlando e Michele Emiliano.

Nel documento di 41 pagine l’ex presidente del Consiglio ha indicato le sue priorità per il futuro dell’Italia e del Pd. Sotto il secondo profilo Renzi ha confermato la sua proposta in fatto di legge elettorale: un sistema maggioritario nel solco del percorso tracciato dal Mattarellum e dall’Italicum (poi dichiarato illegittimo dalla Corte Costituzionale). E, ancora, conferma in toto per la regola della coincidenza tra la figura di segretario e di candidato alla presidenza del Consiglio sancita dallo statuto dem.

Renzi ha poi enunciato la sua ricetta per l’economia e per il lavoro che comprende, anzitutto, una riforma complessiva del fisco nella trovino spazio la riduzione delle aliquote marginali dell’Irpef e la rimodulazione delle detrazioni fiscali. L’emergenza numero uno, però, secondo l’ex premier, è rappresentata dalla disoccupazione giovanile, per cercare di superare la quale propone la detassazione completa per i neoassunti nei primi tre anni di contratto a tempo indeterminato. Tre le strade su cui insistere di più per agganciare definitivamente la ripresa: l’edilizia, il turismo e il sostegno del Made in Italy.

Renzi, inoltre, ha sottolineato che nel suo programma elettorale troveranno spazio anche ulteriori interventi in materia di diritti dopo il varo della legge sulle unioni civili. Le priorità in questo senso sono rappresentate dallo ius soli, dal biotestamento e dall’introduzione del reato di tortura.

Infine la Buonascuola, che molto consenso gli ha fatto perdere: l’ex premier ha difeso le scelte compiute in passato ma anche riconosciuto errori e problemi d’applicazione. E ai professori ha cercato di inviare un messaggio distensivo sottolineando la necessità di firmare il rinnovo del contratto collettivo di categoria ormai scaduto da tempo immemore.

Qui è consultabile il foto-racconto di Formiche.net relativo alla candidatura di Orlando alle primarie Pd. Nei prossimi giorni sarà invece pubblicato il video sulle linee programmatiche del presidente della Puglia Michele Emiliano.

Condividi tramite