Nella tornata di nuove nomine volute da Alessandro Profumo sono state valorizzate le competenze interne di Leonardo. Con una sola eccezione per il settore delle risorse umane e dell’Ict. Ci sono due donne, una interna al gruppo, l’altra pescata da una controllata del Tesoro, e molti avvicendamenti. E due caselle nuove di zecca: il “Chief Commercial Officer” ed il “Chief People, Organization and Transformation Officer”.
Ecco tutte le novità emerse dal consiglio di amministrazione della società dell’aerospazio e della difesa presieduto da Gianni De Gennaro.

AREA COMMERCIALE: LORENZO MARIANI

La nuova struttura commerciale, con la quale Profumo tenterà di allargare la raccolta degli ordini, sarà guidata da Lorenzo Mariani. Ingegnere elettronico, Mariani lascia il suo posto a capo della divisione Elettronica per la difesa terrestre e navale, a Manlio Cuccaro, vice di Norman Bone alla divisione Sistemi avionici e spaziali. Conosciuto per la sua competenza nei mercati internazionali, a metà degli anni ’90 era responsabile della linea di vendita per il Centro sud America prima e poi per Europa e Nato all’Alenia Marconi Systems.

RISORSE UMANE E ICT: SIMONETTA IARLORI

Simonetta Iarlori entrerà nel gruppo dal 2 ottobre 2017 e sarà “Chief People, Organization and Transformation Officer, con la responsabilità delle aree Risorse Umane, Organizzazione e Processi, Information and Communication Technology (ICT) e Transformation Programs. “La struttura – si legge nel comunicato ufficiale di Leonardo – ha l’obiettivo di guidare, con un approccio end-to-end, la trasformazione dell’azienda e la sua digitalizzazione, attraverso lo sviluppo delle risorse umane, dei processi e dell’organizzazione, nonché con la giusta evoluzione delle piattaforme e applicazioni informatiche a supporto del business”.
Iarlori, che ha lavorato con Profumo in Unicredit, arriva da Cassa depositi e prestiti, dove da luglio 2014 ricopriva il ruolo di Chief Operating Officer (Coo), con la responsabilità delle funzioni Risorse Umane, IT e Organizzazione, Acquisti, Logistica ed Operazioni. Nel gruppo di via Goito Iarlori inoltre era consigliere di Cdp Immobiliare, Cdp Equity, Fsi Investimenti e di SACE.
Laureata in Fisica Teorica, ha svolto per anni ricerca presso i laboratori R&D della IBM e della Pirelli. In precedenza ha lavorato nel gruppo Value Partners per assistere le aziende a sviluppare l’innovazione tecnologica e migliorarne la competitività, e nel gruppo UniCredit, dove ha svolto diversi ruoli di coordinamento e monitoraggio delle iniziative legate all’innovazione.
Pare che Iarlori abbia voluto sommare alle risorse umane il settore dell’Ict, finora affidato a Matteo Attrovio, su sua richiesta. Per Gianni Dragoni “passa da una struttura di circa 400 persone a un gruppo con 46.000 dipendenti, ma l’organico effettivo supera i 50.000 addetti con il personale delle joint venture che non sono consolidate integralmente (Atr, Mbda, il settore spazio)”.

DIREZIONE FINANZA: ALESSANDRA GENCO

Si tinge di rosa anche uno dei ruoli più strategici, quello di Cfo (Chief financial officer) del gruppo, ricoperto da Gian Piero Cutillo. Cutillo lascia la guida della direzione finanza di gruppo, alla sua numero due, Alessandra Genco, già direttore finanza di gruppo. Un incarico oltre che strategico, anche molto delicato, ricorda Gianni Dragoni nel suo blog, perché “il Cfo è il custode dei segreti dei bilanci, non solo dei numeri che vengono pubblicati ma anche di quelli che stanno dietro l’ufficialità e che, a volte, potrebbero anche contraddire l’ufficialità”.
Nata a Roma il 4 agosto 1973, Genco ha una laurea in economia alla Luiss di Roma e un Mba all’università di Stanford, in California. È entrata nel gruppo Finmeccanica nel 2006, dopo aver lavorato alla Goldman Sachs a New York per cinque anni, nell’investment banking. In precedenza aveva lavorato tre anni alla Banca di Roma come risk manager. È stata nel cda di Ansaldo Sts.

DIVISIONE ELICOTTERI: GIAN PIERO CUTILLO

Gian Piero Cutillo è stato nominato responsabile della Divisione Elicotteri al posto di Daniele Romiti.  Di Rieti, classe 1963, Cutillo è entrato nel gruppo Finmeccanica nel 2003, è stato il vice di Alessandro Pansa nell’area finanza e ne ha preso il posto come Cfo il 16 maggio 2012 durante la gestione di Giuseppe Orsi.

LE ALTRE NOMINE

Nella corso del cda Profumo ha comunicato anche altre nomine. Daniele Romiti si occuperà di Progetti Speciali a diretto riporto all’Amministratore Delegato, Marco De Fazio, attuale direttore della Linea di Business Naval and Air Defence Systems, è stato nominato deputy managing director della Divisione Sistemi Avionici e Spaziali al posto di Manlio Cuccaro, Renzo Tosini, attuale direttore della Linea di Business Optronics Systems, è stato nominato direttore della Linea di Business Naval and Air Defence Systems al posto di Marco De Fazio, mantenendo però la sua precedente posizione ad interim.
Queste nomine si aggiungono a quelle già decise da Profumo nei mesi scorsi, il diplomatico ed ex della Farnesina, Carlo Formosa alle Relazioni internazionali e Raffaella Luglini, già capo dell’investor relation e sostenibilità, alle Relazioni esterne, comunicazione, rapporti istituzionali Italia.

Condividi tramite