Il consorzio Ilsa, di cui fa parte il gruppo di Piazza della Croce Rossa sarà il primo operatore privato ad accedere nel mercato iberico a partire dal gennaio 2022. Solo sulla rotta Madrid-Barcellona 32 collegamenti

Dopo la Gran Bretagna, la Thailandia, adesso tocca alla Spagna. Ferrovie dello Stato continua a mietere successi all’estero, aggiudicandosi importanti gare per l’Alta Velocità. Trenitalia ha infatti vinto la gara per le 5 principali linee di alta velocità in Spagna. Il consorzio Ilsa, di cui fa parte il gruppo di Piazza della Croce Rossa, insieme ad Air Nostrum, sarà il primo operatore privato ad accedere nel mercato iberico a partire dal gennaio 2022. Il bando, indetto dall’Adif che gestisce l’infrastruttura spagnola, prevede una durata decennale dell’esercizio.

Nel dettaglio, il consorzio Ilsa con dentro Ferrovie offrirà 32 collegamenti giornalieri sulla rotta Madrid-Barcellona (16 in ciascuna direzione) mentre la rotta Madrid-Valencia avrà otto collegamenti al giorno e sette saranno quelli sia fra Madrid e Malaga sia fra Madrid e Siviglia. Sulla tratta Madrid-Alicante, invece, ci saranno quattro collegamenti giornalieri, incrementabili durante le settimane estive di punta.

Le cinque rotte aggiudicate saranno servite grazie a una flotta di 23 treni, che saranno i Frecciarossa 1000, il treno di punta della flotta di Trenitalia e più veloce d’Europa, e che è stato progettato e costruito secondo le Specifiche Tecniche di Interoperabilità internazionali che consentono al treno di poter circolare su più reti europee. “Questo progetto segna l’ingresso del gruppo Fs nel mercato ferroviario alta velocità iberico”, ha sottolineato l’ad e direttore generale di Fs Gianfranco Battisti. Trenitalia oggi opera già, attraverso società controllate, in Gran Bretagna, Germania, Francia e Grecia. Proprio lo scorso agosto lo scorso Ferragosto, Trenitalia si era aggiudicata con FirstGroup (30% e 70% rispettivamente) una gara per il franchise ferroviario della costa occidentale inglese, comprendente collegamenti intercity fra Londra, Edimburgo e Glasgow e servizi ad alta velocità da Londra a Birmingham.

Condividi tramite