Skip to main content

DISPONIBILI GLI ULTIMI NUMERI DELLE NOSTRE RIVISTE.

 

ultima rivista formiche
ultima rivista airpress

Avatar About Carlo Patrignani

Giornalista e autore di "Lombardi e il fenicottero" (L'Asino d'oro edizioni, Roma 2010) e "Diversamente ricchi" (Castelvecchi editore, Roma 2012). Laureato in Scienze Politiche, ha collaborato prima al settimanale della Cgil "Rassegna Sindacale" poi alla rivista fondata da Gino Giugni "Lavoro Informazione". Quindi da marzo 1985 a luglio 2011 all'Agenzia Giornalistica Italia (AGI) come inviato speciale.

Due donne smacchiano l'uomo in felpa rossa: Giovanni XXIII te lo potevi risparmiare

Due donne, l'una di professione giornalista e corrispondente da Roma di Obs, le Nouvel Observateur, Marcelle Padovani e l'altra di professione sindacalista poco incline allo status quo, Susanna Camusso hanno smacchiato l'uomo in felpa rossa, il Maurizio Landini, il leader della Fiom, la categoria dei metalmeccanici che per la terza volta scommette sull'idea, già naufragata, della coalizione sociale. Landini lasci…

Mille e più per far rinascere il socialismo di sinistra

Mille e più audaci vogliono, sulla scia di Syriza e Podemos evocati dalla coalizione sociale del leader della Fiom, Maurizio Landini, far rinascere il socialismo, togliendolo dall'annullamento operato dal Pd, ed in particolare il socialismo di sinistra, diretta emanazione del ben più noto socialismo rivoluzionario che nel '69 appassionò l'intellettuale francese Gilles Martinet tanto che ne fece l'oggetto principale del…

Debutta in edicola Il Test di Quintili anteprima a Ballarò stasera

Debutta in edicola il prossimo 23 aprile, con tiratura di 100mila copie, Il Test il nuovo mensile dei diritti, dei consumi e delle scelte, diretto dal cinquantenne romano Riccardo Quintili, già direttore dello storico settimanale Il Salvagente. E, come degna anteprima, Quintili stasera  è tra gli ospiti della puntata di Ballarò, il talk show di Massimo Giannini, dal tema: Tra…

Heidegger: a Rouen si discute il suo pensiero nazista, poi a Siegen

La disputa culturale, storica e politica sul pensiero nazista del sommo filosofo tedesco Martin Heidegger, di cui stanno per essere pubblicati in Italia, da Bompiani, i Quaderni neri, travalica le Alpi e approda all'Università francese di Rouen, dopo aver coinvolto i maggiori quotidiani d'Oltralpe: Le Monde, Liberation, Le Nouvel Observateur, Le Figaro. E' adesso la volta di una sede universitaria,…

L'Unità di Veneziani versione nazional-popolare

I liquidatori della Nie società editrice messa in liquidazione per le ingenti perdite, il bilanco 2013 si è chiuso con 32,9 milioni di euro di passivo, possono esser soddisfatti del loro lavoro massimizzare il valore degli asset societari per aver portato a compimento un'importante e per tanti aspetti problematica operazione: l'Unità, la storica testata fondata da Antonio Gramsci, ricomparirà presto…

Heidegger profeta del IV Reich: crollo di un mito amato a sinistra

Il disvelamento del sommo filosofo tedesco catto-nazista, antisemita e razzista, Martin Heidegger, icona dei maitre à penser di una certa nostrana intellettualità gauchiste, è compiuto: ora il Re è, come si dice, davvero nudo. A far crollare il mito che ha tormentato la storia della cultura del '900, sono stati il filosofo francese Emmanuel Faye e il Corriere della Sera…

Heidegger il nazista: Corsera batte Repubblica

L'uno, il Corriere della Sera di Ferruccio De Bortoli, a dare conto degli inquietanti enunciati dei Quaderni neri - alle prime 1300 pagine per gli anni 1931-1941 stanno per aggiungersene altre 560 e ulteriori altrettante rivelazioni per il periodo 1942-1948, con il nuovo volume curato da Peter Trawny - di Martin Heidegger, il sommo filosofo tedesco, già fondamentalista cattolico, antisemita,…

Patto Berlino-Roma? Come anni '20 torna stampella mussoliniana

Senza tanti giri di parole, l'economista Bruno Amoroso, allievo e amico personale di Federico Caffè, dalla dimora danese, torna a dire la sua sulla crisi, la chiama truffa, finanziaria che dal 2007-2008 sta cambiando, in peggio, le condizioni di vita di milioni di persone in Europa per le crescenti diseguaglianze economico-sociali e non risparmia il Pd. Il Pd ha scelto…

Con Mattarella vince il moderno catto-comunismo

Se, come è assai probabile, il nuovo inquilino del Colle dovesse essere, anzi sarà, il moroteo Sergio Mattarella, avrà vinto il moderno catto-comunismo, sbarcato nel lessico e nella prassi politica nel 1944 a Salerno, quando, tornato da Mosca, Palmiro Togliatti, spiazzando il fronte antifascista e antimonarchico, sostenne il governo di unità unità nazionale con il Maresciallo fascista Pietro Badoglio: seguirono poi…

Accadde 70 anni fa: fu vera Liberazione dal fascismo?

1945-2015. Accadde ben 70 anni fa, il 25 aprile: fu vera Liberazione dal fascismo? Se vigesse le droit d'inventaire, il diritto d'inventario, la risposta sarebbe circostanziata e dettagliata. Ma nonostante ciò, una risposta bisogna tentare di darla: lavarsene le mani e non farlo sarebbe peggio e deleterio. E la risposta è che fu vera ma parziale, il fascismo fu sconfitto…

×

Iscriviti alla newsletter