Fragole e sangue, la storia d’amore e di rivolta dei giovani americani

Il 15 giugno 1970 usciva il mitico Fragole sangue (Strawberry Statment) di Suart Hagmann. Diverrà subito il manifesto cinematografico della contestazione studentesca americana. In questi giorni di violente dimostrazioni antirazziste in Usa, e repressioni da parte della polizia, torna attuale la storia d’amore e di rivolta dei giovani contro lo Stato, la mentalità borghese e la Guardia Nazionale. L’analisi del critico Eusebio Ciccotti

Divisori di plexiglass? Inutili e pericolosi. La proposta di Ciccotti per tornare a scuola

Nelle ultime settimane diverse proposte sono state avanzate per consentire il rientro dei nostri studenti in classe a settembre. Eusebio Ciccotti, 33 anni di scuola pubblica, dirigente di uno dei più grandi poli scolastici del Paese (tre licei e quattro tecnici, duemila studenti) lancia la proposta della “lezione a 6”

Settimo comandamento: non uccidere il cinema. Il commento di Ciccotti

Il 15 giugno dopo tre mesi di chiusura, causa pandemia, riapriranno le sale cinematografiche. Tornerà il rito del recarsi al cinema? O rimarremo in casa a vederci film e serie tv su piattaforma? Il critico Eusebio Ciccotti ricorda il piacere estetico di godersi un film in sala. E lo fa attraverso una cavalcata tra indimenticabili capolavori. Buona visione

Poesia di cinema e letteratura. 50 anni dalla morte di Giuseppe Ungaretti

Nel ricordare la figura di Giuseppe Ungaretti, scomparso il primo giugno 1970, Eusebio Ciccotti avanza una nuova pista ermeneutica: il grande poeta inventò uno stile innovativo, squisitamente visivo, paragonabile al coevo nascente linguaggio del cinema

Vi spiego perché Clint Eastwood è un grande. Gli auguri di Verdone

Conversazione esclusiva di Formiche.net con l’attore e regista romano, Carlo Verdone, in occasione dei 90 anni del collega americano. “Eastwood ha tenuto nascosto per anni un autentico talento da regista”

I 90 anni di Clint Eastwood. Elogio della rapidità della lentezza

Compie 90 anni il più innovativo attore e regista vivente. Eusebio Ciccotti riflette sull’estetica filmica di Eastwood passando in rassegna alcuni suoi film miliari e soffermandosi sul recente capolavoro The mule (2018)

Giungla d’asfalto, compie 70 anni il prototipo poliziesco di John Huston

Esordiva la sconosciuta Marilyn Monroe, giovane mantenuta, tra delinquenti senza scrupoli e poveri diavoli. Il primo film noir, in pieno “maccartismo”, evangelico

L’omaggio del cinema a Karol Wojtyla

Il regista Giacomo Battiato firmava nel 2005 il bio-pic-tv “Karol Wojtyla. Un uomo divenuto papa” per Canale 5. Un film che oltrepassa la semplice biografia per offrire uno squarcio sul Novecento europeo, tra guerre, dittature, dolore e perdono. In questi giorni di lockdown delle sale cinematografiche, il nostro storico del cinema Eusebio Ciccotti, ci invita a rivederlo, passando due ore di ottimo cinema in casa

Quando andavamo al cinema

I nostri ragazzi sono in casa. Le scuole, per loro, chiuse. Le sale cinema sbarrate. I film in matinée, solo un felice ricordo. Qualcuno spera nel Drive in, ma intanto siamo tutti un po’ tristi. Eusebio Ciccotti ci riporta al cinema, tra recenti ricordi e rimandi novecenteschi, mentre attendiamo che questo “angosciante fermo-fotogramma” si sblocchi

Quando Burt Lancaster si inginocchiò. Il rosario nel cinema

Il cinema, nella sua secolare storia, ha riservato alla corona del rosario momenti e inquadrature indimenticabili. Eusebio Ciccotti ne propone una scelta antologica