Perché Ambrosoli è il candidato giusto per la Lombardia

Umberto Ambrosoli è il candidato giusto pensando alla Regione Lombardia. Si tratta di un uomo che rientra nella categoria larga di “moderato” che incrocia il fronte riformista dei progressisti.

Napolitano, Monti e l’incubo di un Porcellum bis

Sulla legge elettorale, si adotti un modello internazionale: lo spagnolo come chiede Berlusconi, il tedesco come chiede Casini, il francese come chiede D’Alema. Ma, per favore, evitiamo un “Porcellum 2 la vendetta”.

Il ricatto di B. e la risposta di Monti

Mettere in relazione la fiducia al governo con l’esito dei propri processi penali è un azzardo che la Repubblica italiana deve rifiutare con la massima nettezza.

Caro Balduzzi, serve un impegno poco generico sui farmaci

Il decreto Sanità non è la medicina giusta, secondo Farmindustria, che paventa delocalizzazioni e disoccupazione. Le controverse novità del provvedimento, i numeri e le critiche

L'ideologia tirannica tedesca provoca la collera greca

L’esito del vertice europeo e il morto ad Atene dimostrano che all’Eurozona serve un’inversione di rotta. E l’Italia non può vagheggiare. Appello accorato al premier Monti

L'Ue crolla? È l'ora di comprare in Borsa. Parola di Hedge Fund

Il fondo Kairos analizza senza ottimismi la crisi europea e fornisce alla fine qualche consiglio sorprendente. L’analisi dello strategist Alessandro Fugnoli

Tira aria di elezioni anticipate

Le convergenze parallele di Bersani, Casini e Berlusconi per un election day. Il motivo dell’interruzione della legislatura? Non solo la crisi alla Regione Lazio. Piuttosto il ddl corruzione…

Basta, Berlusconi

Dopo vent’anni di berlusconismo (on line, cartaceo o in carne e ossa) è sufficiente rispondere al titolone dell’Huff “Io, Silvio”, con un semplice “Basta, Silvio”.