Così Gualtieri ha rotto un tabù, per il bene di Roma. Il commento di Fioroni