La lezione che ci ha lasciato l’ambasciatore Fulci