Skip to main content

DISPONIBILI GLI ULTIMI NUMERI DELLE NOSTRE RIVISTE.

 

ultima rivista formiche
ultima rivista airpress

Avatar About Paolo Raffone

For almost 25 years, Paolo Raffone (1963) has been engaged in international, strategic and security affairs in institutional and business environments. Legal advisor for the democratic transition and the human rights protection in Latin America, then joined the United Nations. In this capacity he progressed through a variety of positions – from legal expert for refugee law in South East Asia to member of the Advisory Group to the Under-secretary general for human rights (responsible for the political and operational programs for the democratic transition in Eastern Europe; co-established the UN Voluntary Fund for human rights) and later as civilian officer in the peace-keeping mission in the former Yugoslavia (responsible for civilian police and military-civilian security unit, and later coordinator for humanitarian contingencies). After obtaining an MBA, he has been working for international corporations in the field of energy, high technology, and defence. In 2005, he co-founded the Italian Center for International Perspective (CIPI network) and in 2011 the online magazine Strat-EU on intelligence and geopolitics. As a consultant, he has been engaged in open-sources intelligence analysis, lobbying, and negotiations for businesses and institutional clients. Paolo keeps partnerships with a variety of international think tanks and organization, and he is a regular guest speaker on international media on strategic and security issues. Paolo is also a prolific author of books and essays and he is a frequent teacher in post-graduate university courses, masters and seminars. Last but not least, Paolo has been working and living in more than 30 countries in 3 continents and he is fluent in 4 languages. The CIPI Foundation (www.cipi-network.org) mission is to yield insights into strategy, innovation, and social dilemmas providing technical assistance and research-based advisory services. The research fields span a broad territory of deeply transformative trends, from demography and environment to technology, and from security and economics to human identity. Interdisciplinary research methodologies are integrated into creative long-term thinking. Our research generates the foresight needed to create insights that lead to action. Strat-EU (www.strat-eu.org) is a not-for-profit venture distributing intelligence and geopolitics content based on internal research or external content creators. The latter is shown in the original language, giving credit to the authors and their publishers.

Ottobre Rosso: il caos mondiale aumenta.

Si avvicina il centenario dell’Ottobre Rosso che caratterizzò il corso degli eventi nel ’17. Come allora stiamo per assistere ad una resa dei conti. Questa volta, però, sarà mondiale. In Russia, in Europa e negli Usa si stanno scontrando potenti gruppi di potere interni a ciascun sistema, con pesanti conseguenze sulla stabilità geopolitica mondiale. Putin deve rispondere ad un doppio…

Renzi al Pd: un’amara delusione!

Il discorso in direzione del Pd del segretario Matteo Renzi è stato euforico ma molto lascivo nella concretezza sul lavoro, l’occupazione e lo sviluppo dell’Italia. In realtà non ha mai pronunciato la parola sviluppo ma ha fatto vagamente riferimento alla crescita. L’impressione era di un provincialotto che tornato dal “viaggio in America” si fosse ulteriormente esaltato a colpi di smart…

Primi passi della Mogherini: addio politica estera dell’Ue!

Mentre si aspetta la scontata approvazione del Parlamento europeo, le prime mosse della neo-designata Federica Mogherini come Alto Commissario per la Politica Estera dell’Ue sono state, nell’ordine: a) adottare una posizione anti-russa in ossequio dei membri orientali dell’Ue e degli Usa, dichiarando che “la Russia non è più un partner strategico dell’Ue, per colpa di Putin”; b) nominare Stefano Manservisi…

Isis e Al-Nusra incontrano il Mossad al museo ebraico di Bruxelles

Il 25 maggio scorso la tranquillità della città di Bruxelles, abituata per lo più a qualche manifestazione gremiale davanti ai palazzi europei, ha avuto un sussulto. A due passi dalla piazza più amata dagli stranieri, il Sablon, sorge il museo ebraico dove un sicario ha ucciso due cittadini israeliani. Sin da subito la storia dell’antisemitismo come matrice del duplice omicidio…

Le sorprese di mezza estate

Un agosto così non si vedeva da molto tempo. Altro che vacanze, tutte le leadership dei diversi poteri sono al lavoro. In Italia, il governo Renzi vuole a tutti i costi chiudere l’8 agosto con le riforme costituzionali approvate. In Ucraina, il presidente Poroshenko vuola finire con i ribelli delle regioni dell’est entro il 24 agosto, mentre ieri si è…

La Ostpolitik italiana deve finire (subito)?

Le parole di Zbigniew Brzezinski, consigliere per la sicurezza nazionale durante la presidenza di Jimmy Carter e tra i più influenti consiglieri Democrats, sono state chiarissime: “l’Italia è un problema”! Nell’intervista rilasciata a Msnbc l’anziano ebreo polacco naturalizzato americano dopo la WWII ha anche chiarito che “si può andare avanti senza aspettare gli ultimi (ndr l’Italia)”. L’eco ruggente delle parole…

Obiettivo Ucraina: cambio di regime a Mosca e dollarizzazione dell’Ue?

Oggi Stratfor, l’autorevole sito di intelligence Usa, ha pubblicato un saggio dal titolo “Può sopravvivere Putin?”. Il 9 luglio scorso, l’istituto Russo per gli Studi Strategici (Riss) ha pubblicato un saggio dal titolo “Crisi ucraina: pericoli e minacce”. Sempre oggi si riunisce a Bruxelles un Consiglio speciale per gli affari esteri con in agenda “l’adozione di più dure sanzioni alla…

Gli effetti collaterali del MH17

La tragedia dell’abbattimento del volo MH17 nei cieli d’Ucraina ha subito prodotto due effetti: a) nell’Unione europea, l’acuirsi della frattura interna con il ricompattamento degli “occidentalisti” e la marginalizzazione degli “orientalisti”; b) a livello globale, l’accelerarsi dei riallineamenti strategici in blocchi alternativi oltre a opportunismi tattici regionali. L’Ue è già in grande difficoltà nel trovare un accordo di programma che…

MH17: la storia non quadra affatto. È molto più grave.

Analizzando i dati disponibili sul sito Flightaware che mostra tutte le rotte degli aerei civili nel mondo, si nota una anomalia: MH17 del 17 luglio non ha seguito la rotta che lo stesso volo nei precedenti 10 giorni, e anche successivamente, ha seguito. L’immagine che riportiamo sopra è tratta dal sito Flightaware confrontando le rotte seguite dal MH17 dal 8…

Ucraina: smettiamola di propagare idiozie e antirussismo primario

In una conferenza organizzata il 16 luglio a Roma si può ascoltare da esperti seri che cosa è successo in Ucraina, ai danni dell'Europa e della Russia. Invito ad ascoltare questa conversazione che fornisce informazioni totalmente taciute dai media italiani. Intervento Caracciolo (14:17) e di Chiesa (30:00). L'Agenzia russa "Rossiya Segodnya" ha organizzato il 16 luglio una conferenza doppia, dalla…

×

Iscriviti alla newsletter