Se Beirut diventa una periferia di Tehran