Skip to main content

DISPONIBILI GLI ULTIMI NUMERI DELLE NOSTRE RIVISTE.

 

ultima rivista formiche
ultima rivista airpress

Chi è Olaf Scholz e perché è una figura controversa

Chi è Olaf Scholz, candidato alla Cancelleria per i social-democratici tedeschi che nei sondaggi sta andando molto bene. In 23 anni di carriera politica, soprattutto legati alla città-stato di Amburgo, non sono mancati inciampi. Che però oggi non sembrano influenzare l’opinione pubblica tedesca

Clima (ardente) in Germania. Il triello Tv tra Scholz, Baerbock e Laschet

Il confronto in televisione tra i tre candidati alla Cancelleria si è concluso con la parziale vittoria di Scholz. Ecco tutti i temi di cui si è parlato, a cominciare da Afghanistan e clima

Le alluvioni travolgono anche la campagna elettorale tedesca

A seguito delle alluvioni i Verdi, dopo settimane di critiche a causa degli scandali che hanno colpito la leader Annalena Baerbock, possono prendere una pausa dall’attenzione mediatica. Armin Laschet, capo della Cdu, nei prossimi due mesi avrà difficoltà a parlare di cambiamento climatico senza rinnegare le posizioni caute che aveva sostenuto in passato

Immigrazione, Cina, populismo. Brok (Cdu) legge l'incontro Merkel-Draghi

Due leader europei autorevoli, che si rispettano, e sanno scendere a compromessi. Per Elmar Brok, politico di lungo corso della Cdu, Mario Draghi e Angela Merkel troveranno un’intesa sull’immigrazione. A Berlino tifano tutti il governissimo, la Meloni a Palazzo Chigi sarebbe “un disastro”, meglio Letta

L'America bussa, ma la Germania non vuole mollare il 5G cinese

Alla vigilia dell’incontro tra Blinken e Merkel, in un webinar organizzato dal Brandenburg Institute for Society and Security (BIGS) si è discusso di reti cinesi in Germania. L’atteggiamento prudente di Angela Merkel non collima con il mercato tedesco, dove la tecnologia 5G si diffonde velocemente senza grosse limitazioni alle società che gli Stati Uniti ritengono rischiose

Cosa succederà domani nelle elezioni in Alta Sassonia, con AfD in testa

Questa domenica ci saranno le elezioni nell’Alta Sassonia, regione del Nord Est dove Alternative für Deutschland ha sempre preso parecchi voti e potrebbe crescere ancora. I Land della ex Ddr sono meno popolosi e produttivi, ma una vittoria del partito pochi mesi fa messo sotto “controllo” dei servizi sarebbe un fattore preoccupante in vista delle politiche in autunno

La Germania sta con Draghi. Ecco chi critica (pesantemente) Schäuble

Le parole dure di Wolfgang Schäuble scatenano l’endorsement per Draghi del Süddeutsche Zeitung, vicino all’ala moderata della Cdu: “Draghi come primo ministro è un vero colpo di fortuna. Metterlo in discussione sulla base di considerazioni da campagna elettorale è irresponsabile”

I partiti tedeschi si spaccano sui brevetti. E Merkel diserta il summit di Porto

Merkel raccoglie le istanze delle Big Pharma e si schiera contro l’abolizione dei brevetti. Ma tra i partiti di maggioranza e opposizione non tutti la pensano così (e c’è chi sta nel mezzo)

Ombre (cinesi) a Berlino. Così Cdu e Verdi si dividono

Merkel ha sempre pensato che ad un aumento della prosperità cinese sarebbe seguita una svolta democratica a lungo termine. Ma non è stato così. Quale sarà l’atteggiamento del prossimo governo tedesco nei confronti della Cina? Gli scenari potrebbero cambiare così tanto?

Armin Laschet

Merkel alla fine vince sempre. Così Laschet blinda la nomination (per ora)

La persistenza di Laschet lo ha portato alla vittoria anche stavolta, seppure partisse da svantaggiato. Il candidato Cancelliere dell’Unione deve ora stare attento a tre fattori: i sondaggi, i Verdi e le possibili alleanze

×

Iscriviti alla newsletter