Skip to main content

DISPONIBILI GLI ULTIMI NUMERI DELLE NOSTRE RIVISTE.

 

ultima rivista formiche
ultima rivista airpress

Avatar About Tommaso Tetro

Faccio il giornalista. Tre cose che ho raccontato: il G8 del 2009, l'emergenza rifiuti in Campania (quella vera, 2006-2008), le prime 24 ore all’Isola del Giglio dopo il naufragio della Costa Concordia. Una laurea in Scienze della comunicazione, un master in giornalismo, una borsa di studio per un dottorato di ricerca in Etica e filosofia politico-giuridica. Appassionato di comunicazione sociale e istituzionale, politica (e fotografia); e dello studio dell’opinione pubblica. Ho iniziato a occuparmi di comunicazione pensando che sarei finito, da 'copywriter', per costruire delle belle pubblicità; poi, l'interesse per lo 'spazio pubblico’ mi ha portato dove mi trovo, ora. Scrivo anche per l’ANSA. Mi piace il punto e virgola.

Acqua pubblica, perché la proposta dei 5 Stelle potrebbe innervosire la Lega

La legge sulla ripublicizzazione dell'acqua è quasi pronta per cominciare il suo percorso in Aula alla Camera. Prima però deve passare il vaglio dell’esame in commissione Ambiente, dove si inizierà con la votazione degli emendamenti, probabilmente, da questa settimana. All’orizzonte però ci sono già tutti i sintomi che la proposta di legge del Movimento 5 Stelle, a prima firma della…

Sblocca Italia, perché i ricorsi al Tar non potranno fermare le opere

Un emendamento del governo al decreto Sblocca Italia, approvato in commissione Ambiente alla Camera dove è in corso l'esame al testo, consente di superare l'impasse per la realizzazione di opere necessarie, anche in seguito a uno stato di emergenza, dovuta al susseguirsi di ricorsi al Tar. Sostanzialmente la proposta - 'piovuta' sul tavolo della commissione dopo l'alluvione di Genova -…

clima

Climate change, ecco chi chiede a Renzi un nuovo patto verde

Impegni espliciti e non solo di facciata, mettere in campo un'azione coordinata a livello europeo e aumentare le risorse. Questi i tre capisaldi di un nuovo "patto" anche sociale per la lotta ai cambiamenti climatici lanciato dal Wwf anche in ottica della presidenza del semestre Ue. Un appello al governo raccolto in Parlamento da 69 deputati di diversi schieramenti che…

Ilva, tutti i perché della sostituzione di Bondi con Gnudi

Il nodo Ilva non si riesce ancora a sciogliere. E' teso, ben stretto. Ci hanno provato in molti (tre ministri, tre governi, un garante, nonché per certi versi i magistrati). L'ultimo a farne le spese è stato il commissario uscente Enrico Bondi, liquidatore di razza ma che alle prese con il grande siderurgico tarantino ha dovuto arrendersi alla realtà difficile…

Cop21

Ilva, inquinamento e rapporto industria-ambiente. Parla Corrado Clini

L'inquinamento e l'Ilva, l'applicazione dell'Autorizzazione integrata ambientale (Aia), e il difficile rapporto tra industria e ambiente in Italia. Corrado Clini, ex ministro dell'Ambiente che sul grande siderurgico di Taranto ha speso tanto del suo mandato portando sulle spalle un dossier a dir poco pesante, traccia una linea rossa e ridisegna la vicenda partendo da un commento sulla memoria legale che…

Ilva, la memoria legale che nega l'inquinamento

Il sito Ilva di Taranto non sarebbe inquinato e per questo, ma non solo per questo, l'area del grande siderurgico jonico non dovrebbe essere un Sin (Siti di interesse nazionale), ovvero zona da bonificare. E' quanto sostiene la memoria difensiva che i legali dell'Ilva hanno inviato al Tar di Lecce (in vista dell'udienza pubblica fissata per il 5 giugno) contro…

Chi ha vinto il premio impresa ambiente

Carlsberg Italia, Eni, Brebey e Ikea. Queste le quattro imprese vincitrici con i loro progetti verdi del 'Premio impresa ambiente', promosso dalla Camera di commercio di Roma (con l'azienda Asset) in collaborazione con Unioncamere e con il patrocinio del ministero dell'Ambiente. Obiettivo dell'iniziativa è valorizzare le esperienze imprenditoriali orientate all'innovazione di processi e prodotti puntando a comportamenti sostenibili negli acquisti. GUARDA…

Così industria e ambiente stanno facendo (forse) la pace. Parla Edo Ronchi

Il conflitto tra ambiente e industria si va piano piano risolvendo in Italia. E, un suggerimento per fare sempre meglio, potrebbe essere quello di prendere come guida i buoni esempi, a cominciare da quelli italiani ed europei. Questo il pensiero dell’ex ministro Edo Ronchi, attuale presidente della Fondazione per lo sviluppo sostenibile nonché subcommissario all’Ilva di Taranto (il grande stabilimento…

Ilva, Porto Tolle, Vado Ligure. Quando l'industria in Italia non s'ha da fare (bene)

L'ambiente e l'industria. In Italia, difficile si tratti di un binomio. Si arriva così a spegnere centrali elettriche, alcune storiche, sparse per il Paese, o a chiudere e a mettere i sigilli a grandi stabilimenti. Ilva di Taranto, centrale Enel di Porto Tolle, centrale Tirreno Power di Vado Ligure. Le ultime storie e forse le più conosciute che, in un…

Ecco perché Corriere della Sera e De Benedetti bisticciano su Sorgenia e capacity payment

Ma che cos'è il capacity payment che sta facendo scaldare gli animi di quotidiani, esperti di energia, capitalisti e presunti poteri forti? Tutto nasce dal caso Sorgenia, da un articolo maliziosetto del Corriere della Sera e da una pacata, seppure di fatto piccata, risposta di Rodolfo De Benedetti. Tutto nasce, o quasi, dalla questione "capacity payment". CAPACITY PAYMENT, CHE COS'E'…

×

Iscriviti alla newsletter