Arriva l’Epifania, tra messe, dolcetti e “calze sospese”. Le foto da Bari e Napoli

La festa della Epifania è descritta nel Vangelo di Matteo, e ricorda l’omaggio dei tre re magi Gaspare, Baldassarre e Melchiorre al Bambino Gesù, nato da pochi giorni. Questa tradizione simboleggia come i popoli pagani, impersonati dai magi, fossero pronti a ricevere il nuovo messaggio portato da Gesù Cristo.

Oggi, come da tradizione, è stata celebrata nellaBasilica di San Pietro, così come in tutte le chiese, la messa nella Solennità dell’Epifania. Questa volta però la messa è stata celebrata all’Altare della Cattedra a causa delle misure anti-Covid. Dopo la messa, il Pontefice ha recitato l’Angelus dalla Sala della Biblioteca del Palazzo apostolico.

E per i più piccoli la tradizione della calza. Quest’anno, a Napoli e in altre città italiane, è arrivata la “calza sospesa”, per dare la possibilità di acquistare dolcetti, agrumi, marmellate e ogni altra leccornia donate in dono ai ragazzi dei quartieri disagiati.

Foto: Imagoeconomica – riproduzione riservata

Condividi tramite