Benigni, Scotti, Violante e Volpi celebrano il settantesimo compleanno di Leonardo. Le foto

Nasce la Fondazione di Leonardo, il campione italiano dell’aerospazio e difesa. Sarà affidata a Luciano Violante, con l’obiettivo di rafforzare il legame tra l’azienda e il Paese, diffondendo cultura d’impresa e favorendo il dialogo con la società civile. Ad annunciare la novità è stato il presidente Gianni De Gennaro, nel corso dei festeggiamenti per i primi 70 anni di Leonardo che si sono svolti ieri a Roma, a Villa Miani.

Sulla scia di una storia legata a quella del Paese, dal boom economico alla recente crisi, il colosso italiano della difesa ribadisce l’intenzione di essere “grande protagonista” in Italia e nel mondo. Il compito della nuova Fondazione, spiegano da piazza Monte Grappa, sarà “favorire il dialogo con la società civile, promuovere nei territori di riferimento la cultura industriale e d’impresa, valorizzare il patrimonio culturale e museale e diffondere studi e ricerche”.

Già magistrato, docente e politico italiano, Luciano Violante avrà il compito di guidare la nuova Fondazione. Presidente della Commissione parlamentare antimafia nei primi anni ’90 e poi della Camera dei deputati tra il 1996 e il 2001, è attualmente presidente di Italiadecide, l’associazione per la qualità delle politiche pubbliche. Lo scorso febbraio è stato presentato l’ultimo rapporto annuale dell’associazione, dal titolo “Civile e militare – Le tecnologie duali per l’innovazione e la competitività”. Nel corso della sua presentazione, Violante ha promosso il superamento di “un atteggiamento di diffidenza nei confronti della politica di difesa” che caratterizza tutto il Vecchio continente. “Non possiamo più trincerarci dietro al rifiuto di occuparci di difesa”.

Tra gli ospiti della serata accolti da Alessandro Profumo, Gianni De Gennaro, Marta Grande, Roberto Battiston, Enzo Benigni e Domitilla Benigni, Giulio Ranzo, Vincenzo Scotti, Luciano Violante, Raffaele Volpi, Valter Girardelli, Lorenzo Benigni, Jill Morris e Rocco Palombella, Guido Crosetto, Donatella Tesei, Luigi Pasquali, Pier Francesco Guarguaglini, Victoria Bagdassarian, Donato Amoroso, Nicolò Falsaperna.

(Foto: Imagoeconomica-riproduzione riservata)

ultima modifica: 2018-10-11T17:17:25+00:00 da Francesca Scaringella