Nato a Roma il 17 novembre del 1950, Carlo Verdone è attore e regista, uno dei più famosi in Italia. Cresciuto in una famiglia dove il cinema e la cultura si respirava quotidianamente, il padre era il noto critico cinematografico e professore Mario, si diploma in Regia al Centro Sperimentale di cinematografia di Roma, dopo una laurea in Lettere moderne.

Fin da giovane appassionato di imitazioni, inizia la sua carriera con i personaggi e la regia di “Un sacco bello”, per poi consolidare sempre più il suo lavoro sulla commedia italiana che racconta i tic e i tanti caratteri dell’essere umano. Un sodalizio magico quello con Alberto Sordi, e anche molte le sue muse, da Eleonora Giorgi in “Borotalco”, a Ornella Muti in “Stasera a casa di Alice” e “Io e mia sorella”, Natasha Hovey giovanissima in “Acqua e sapone”, fino ad arrivare a Margherita Buy in “Maledetto il giorno che ti ho incontrato” e Claudia Gerini in “Viaggio di nozze”.

Ma Verdone, ricordiamolo, ha anche fatto parte del film premio Oscar “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino, ruolo che gli ha fatto vincere il Nastro d’Argento come miglior attore non protagonista.

Foto: Umberto Pizzi – riproduzione riservata

Condividi tramite