Elisabetta Casellati tra amici e abbracci. Foto di Pizzi

Dopo Sergio Mattarella, c’è lei: Maria Elisabetta Alberti Casellati, presidente del Senato dal 2018, è oggi la seconda carica dello Stato italiano. Il suo nome è stato scelto dal centrodestra per la quinta votazione per il Quirinale, ma non ha ottenuto il quorum necessario, fermandosi a 382 preferenze.

La senatrice è nata il 12 agosto 1946 a Rovigo e risiede a Padova. Si è laureata in Giurisprudenza presso l’Università di Ferrara e in diritto canonico nella Pontificia Università Lateranense.

Nel 1994 è stata tra i fondatori di Forza Italia ed è stata eletta al Senato. È stata poi rieletta nelle consultazioni elettorali del 2001, 2006, 2008, e 2013. Nella XII legislatura è stata Presidente della Commissione Sanità del Senato e membro della Commissione Giustizia. Nella XIV legislatura invece è stata Presidente della Commissione per le Questioni regionali, Presidente della Commissione pari opportunità del Senato, membro della Commissione Giustizia e della Commissione di Garanzia.

Sottosegretario alla Salute dal 30 dicembre 2004 al 16 maggio 2006, ha ricoperto il ruolo di Sottosegretario alla Giustizia dal 12 maggio 2008 al 16 novembre 2011. Il 15 settembre 2014 è stata eletta dal Parlamento in seduta comune membro del Consiglio Superiore della Magistratura dove ha ricoperto numerosi incarichi.

Foto di Umberto Pizzi

Condividi tramite