Gli 85 anni di Giorgio Armani visti da Umberto Pizzi. Foto d’archivio

Lo stilista Giorgio Armani, re della moda, ha compiuto l’11 luglio 85 anni. Il re della moda, parlando di un suo possibile erede in una lunga intervista rilasciata a Panorama a fine maggio, diceva che no, al momento non c’è. “Mi sto ancora guardando intorno perché – proseguiva Armani -, non deve essere necessariamente italiano. La scelta è seria, importante. Certamente deve condividere e rispecchiare i valori che fino a oggi ho portato avanti e avere anche capacità imprenditoriali, cosa non facile, per non rischiare di ‘bruciare’ l’azienda in poco tempo. Non è escluso che stia crescendo internamente”, spiegava al giornalista.

“A luglio ricorre il suo compleanno – domandava il giornalista -. Se dovesse ripercorrere le sue tappe a ritroso quali vorrebbe sottolineare?”. Una risposta sintetica, quella di Armani, ma carica di significati e momenti importanti. “Il viaggio in America e l’incontro con Obama, il 40° anniversario della nascita della mia azienda e la carica di Ambasciatore della moda per Expo nel 2015 – rispondeva lo stilista -, gli Oscar del 1990 ricordati come gli Armani Awards e la nascita di Emporio e del simbolo dell’aquila. E poi l’inizio di questa meravigliosa avventura con Sergio Galeotti negli uffici in Corso Venezia a Milano”.

Ecco, allora, lo stilista Giorgio Armani fotografato da Umberto Pizzi.

(c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

ultima modifica: 2019-07-12T16:53:32+00:00 da Simona Sotgiu