Skip to main content

DISPONIBILI GLI ULTIMI NUMERI DELLE NOSTRE RIVISTE.

 

ultima rivista formiche
ultima rivista airpress

Il saluto di Pizzi a Maria Fida Moro. Tutte le foto

1 / 10
Alberto Franceschini, Maria Fida Moro
2 / 10
Maria Fida Moro
3 / 10
Giovanni Pellegrino, Maria Fida Moro
4 / 10
Giovanni Pellegrino, Maria Fida Moro
5 / 10
Giovanni Pellegrino, Maria Fida Moro
6 / 10
Giovanni Pellegrino, Maria Fida Moro
7 / 10
Giovanni Pellegrino, Maria Fida Moro
8 / 10
Giovanni Pellegrino, Maria Fida Moro
9 / 10
Maria Fida Moro, Rosario Priore
10 / 10
Maria Fida Moro, Rosario Priore

È morta all’età di 77 anni l’ex senatrice Maria Fida Moro, figlia del leader della Dc Aldo Moro. A darne notizia è stato il presidente del Senato, Ignazio La Russa, che in Aula ha chiesto all’assemblea di osservare qualche momento di silenzio.

“È con profondo dispiacere che apprendo la notizia della scomparsa di Maria Fida Moro, donna tenace e animata da impegno civile. Primogenita dell’ex presidente del Consiglio Aldo Moro, ucciso dalle Brigate Rosse nel 1978, si è battuta con determinazione per i diritti dei parenti delle vittime del terrorismo. Condoglianze alla famiglia. Buon viaggio Maria Fida”, ha scritto su X la presidente del Consiglio dei ministri, Giorgia Meloni.

“La scomparsa di Maria Fida Moro ci riempie il cuore di tristezza. È stata una donna coraggiosa ed entusiasta che ha amato l’impegno politico nonostante le traversie ed il dolore che hanno segnato drammaticamente la sua famiglia. Prego per lei con grande tristezza” ha scritto Pier Ferdinando Casini su Facebook.

“Sono profondamente addolorato per la scomparsa di Maria Fida Moro. Negli ultimi anni ho avuto l’onore di conoscerla meglio e non ho potuto che apprezzarne le qualità umane, la sua generosità la sua affabilità. Con Maria Fida abbiamo girato in lungo e in largo l’Italia e agli incontri aveva sempre parole di forte incoraggiamento ai giovani, li sollecitava a credere in loro stessi ed a impegnarsi per la creazione di una società più giusta più umana”, ha detto il segretario nazionale dell’Udc Lorenzo Cesa. “A Luca, suo figlio, che spesso l’accompagnava agli incontri e che ha potuto toccare con mano l’affetto e la stima di quei giovani, esprimo un sentito e profondo cordoglio mio e di tutta la comunità dell’Udc”.

Ecco le foto di Pizzi per ricordarla.

(c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

×

Iscriviti alla newsletter