Skip to main content

DISPONIBILI GLI ULTIMI NUMERI DELLE NOSTRE RIVISTE.

 

ultima rivista formiche
ultima rivista airpress

Matteo Piantedosi, ministro dell’Interno. Le foto

1 / 15
Matteo Piantedosi
2 / 15
Matteo Piantedosi
3 / 15
Matteo Piantedosi
4 / 15
Matteo Piantedosi
5 / 15
Matteo Piantedosi
6 / 15
Matteo Piantedosi
7 / 15
Matteo Piantedosi
8 / 15
Matteo Piantedosi
9 / 15
Matteo Piantedosi
10 / 15
Matteo Piantedosi
11 / 15
Matteo Piantedosi
12 / 15
Matteo Piantedosi
13 / 15
Matteo Piantedosi
14 / 15
Matteo Piantedosi
15 / 15
Matteo Piantedosi

Napoletano classe 1963, Matteo Piantedosi è il nuovo ministro dell’Interno. È sposato e ha due figlie ed è laureato in Giurisprudenza e nel 1989 è entrato nell’Amministrazione civile svolgendo per otto anni il ruolo di capo di gabinetto alla Prefettura di Bologna.

Primo incarico al Viminale risale al 2009, dove ha diretto l’Ufficio Relazioni Parlamentari presso l’Ufficio Affari Legislativi e Relazioni Parlamentari. Poi nel 2011 è stato nominato prefetto a Lodi.

In seguito è stato nominato vice direttore generale della Pubblica Sicurezza per l’attività di Coordinamento e Pianificazione delle Forze di Polizia, Autorità di Gestione del Programma Operativo Nazionale “Sicurezza per lo Sviluppo-Obiettivo Convergenza 2007/2013” e poi il ritorno a Bologna nel 2017 come prefetto.

Matteo Salvini poi lo ha voluto al ministero dell’Interno come proprio capo di gabinetto, è ha mantenuto l’incarico anche dopo l’arrivo al Viminale di Luciana Lamorgese.

Nell’agosto 2020 è stato nominato prefetto di Roma.

(Foto: Imagoeconomica-riproduzione riservata)

×

Iscriviti alla newsletter