Barbareschi, De Laurentiis e Gentiloni alla presentazione del libro di Monda. Le foto di Pizzi

Mercoledì 26 giugno, alle ore 19.00, si è tenuta la presentazione dell’ultimo libro di Antonio Monda, “Nel territorio del Diavolo”, al Piccolo Eliseo di Roma. Insieme all’autore l’ex presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, l’imprenditore e produttore Aurelio De Laurentiis e il direttore artistico del Teatro Eliseo Luca Barbareschi.

“Nel territorio del Diavolo” (Mondadori, 2019) racconta la battaglia elettorale del 1988 tra George W. Bush e Michael Dukakis attraverso gli occhi di Alexander Sarris, un giovane di New York.

Sarris ha 30 anni, lavora come assistente di Lee Atwater, lo spin doctor più temuto degli Usa, l’uomo che guida le strategie di comunicazioni del Partito Repubblicano. Immerso nel mondo della politica, Sarris si trova a dover decidere se cedere al fascino  del male, in mezzo ad una campagna elettorale cinica e spietata.

Con questo libro, Antonio Monda si conferma come uno degli autori italiani più internazionali, e continua la sua esplorazione letteraria degli Stati Uniti e di New York con un libro profondo, appassionante e di clamorosa attualità, ricostruendo la storia di una delle figure politiche più controverse degli ultimi cinquant’anni.

Monda, direttore artistico della Festa del Cinema di Roma e del festival letterario Le Conversazioni, vive a New York. È autore di otto romanzi e cinque saggi, i suoi libri sono tradotti in 11 lingue.

Foto: Umberto Pizzi – riproduzione riservata

ultima modifica: 2019-06-27T15:16:41+00:00 da Rossana Miranda