Rolando Del Torchio, l’italiano sequestrato nelle Filippine. Le foto da Facebook

Era nel suo ristorante, il “Ur Choice Café”, a Dipolog City, al sud delle Filippine, quando un comando armato di sette uomini l’hanno sequestrato. Rolando Del Torchio, originario di Angera, era arrivato nelle Filippine nel 1988 con il Pontificio Istituto Missioni Estere. Si è dimesso nel 1996 dopo lo scandalo di pedofila nella Chiesa cattolica. Ancora non è stata confermata la matrice religiosa del sequestro, ma a Dipolog City, capitale della provincia di Zamboanga del Norte, ci sono molti gruppi ribelli musulmani.

Ecco le foto della pagina Facebook del “Ur Choice Café” di Del Torchio

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche