Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha incontrato gli europarlamentari del Carroccio a Roma, e ha sfruttato l’occasione per comunicare l’inizio di un tour nelle capitali europee, senza però specificare quali.

“Per governare l’Italia devi avere buone relazioni internazionali […]Noi torneremo al governo, per governare questo Paese devi avere buone relazioni internazionali. I nostri punti cardine sono la libertà: guardiamo a Occidente, a Stati Uniti e Israele, siamo alternativi al modello cinese e al modello venezuelano”.

Il tour di Salvini e Giorgetti partirà dai partiti iscritti al gruppo Identità e Democrazia: “Io e Giorgetti, il nostro responsabile Esteri, cominceremo un giro delle capitale europee per rinsaldare relazioni. Abbiamo l’imbarazzo della scelta perché abbiamo numerosi inviti: nel nostro gruppo ci sono 10 nazionalità. Incontreremo anche forze di governo, nel nostro gruppo ne abbiamo: da forza di governo incontreremo anche forze di governo”.

Non ci sarà però Orbàn?: “Gli ungheresi non sono nel nostro gruppo, sono nel Ppe. Sono dei pericolosi sovversivi all’interno del nostro gruppo, come i polacchi sono dei pericolosi sovversivi all’interno dei Conservatori. Noi ci teniamo i nostri”.

Foto: Imagoeconomica – riproduzione riservata

Condividi tramite