Umberto Pizzi ha visto un Matteo Renzi non troppo felice alla presentazione del libro di Alec Ross

Ieri sera al Teatro Piccolo Eliseo di Roma il premier Matteo Renzi ha incontrato Alec Ross, ex assistente di Hillary Clinton, in occasione della presentazione del libro dell’autore statunitense dal titolo “Il nostro futuro. Come affrontare il mondo dei prossimi venti anni”.

“Vedo un problema e cerco di risolverlo: non mi lamento del sistema, che c’è un complotto che ce l’hanno tutti con me. Ci provo. Questo significa accettare in Italia la cultura del fallimento. Per noi il fallimento è una ferita, per gli americani una cicatrice”, ha detto Renzi al Teatro Piccolo Eliseo. “La differenza è che gli americani dicono ‘wow’, gli italiani dicono ‘mah’. Sono tre lettere assolutamente diverse. Dobbiamo smettere di pensare che il futuro sia solo una cosa di cui aver paura”, ha sottolineato il premier.

Foto (c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche