Cambio al vertice della Guardia di Finanza Nord Occidentale. Le foto

Il generale Giuseppe Vicanolo, nella cornice della storica caserma “Cinque Giornate” di Milano, ha preso il posto del generale Flavio Zanini lo scorso 11 gennaio, come scrive l’agenzia Askanews. Il cambio al vertice della Guardia di Finanza dell’Italia Nord Occidentale è sopravvenuta per raggiunti limiti di età del generale Zanini.

La cerimonia di avvicendamento si è svolta alla presenza del comandante generale Giorgio Toschi, dei comandanti regionali e provinciali di Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia, di fronte a una rappresentanza di militari dei reparti dell’Italia Nord Occidentale, dell’Associazione nazionale finanzieri d’Italia e degli organi di base e intermedio della rappresentanza militare.

Tutti i militari impiegati nei Comandi dell’Italia Nord Occidentale sono stati ringraziati durante il discorso del generale Zanini, che ha sottolineato come con impegno e professionalità hanno raggiunto tutti gli obiettivi. Il comandante generale Toschi poi ha ringraziato Zanini e augurato al generale Vicanolo “buon lavoro”, auspicando nuovi successi per lui nell’interesse della Guardia di Finanza e del Paese.

Il generale Giuseppe Vicanolo è nato a Nardò (Le) nel 1959, è coniugato e ha due figli. È entrato in Accademia nel 1977, è plurilaureato e ha svolto attività di docenza presso l’Accademia e la Scuola di Polizia Tributaria. Nel corso della carriera ha ricoperto molteplici incarichi di comando a Cosenza, Roma, Bari e Napoli. Presso il Comando Generale ha svolto prima la funzione di Capo Ufficio Fiscalità e, successivamente, di Capo del III Reparto Operazioni con l’incarico di pianificare, coordinare e controllare gli obiettivi dei servizi del Corpo a livello nazionale.

(Foto di Sara Minelli/Imagoeconomica)

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche