Virginia Raggi sale alla fermata Primavalle. Le foto con i nuovi bus

A Roma sono arrivati nuovi autobus per il quartiere di Primavalle nel XIV Municipio. La sindaca di Roma Capitale, Virginia Raggi, insieme al presidente di Atac Paolo Simioni, all’assessora alla Città in Movimento Linda Meleo e al presidente del Municipio XIV Alfredo Campagna hanno presentato alla cittadinanza le 11 vetture del deposito di Grottarossa, che serviranno il quadrante nord-ovest della città. Questi mezzi fanno parte della flotta di 44 autobus arrivati in settimana nelle rimesse Atac, un’altra tranche del pacchetto dei 227 bus acquistati da Roma Capitale, tramite piattaforma Consip.

Dopo l’arrivo ad agosto dei primi 80 bus, questi 11 Citymood vanno a rafforzare le principali linee a servizio del quadrante nord-ovest come a esempio la 49 (Piazza Cavour – Ospedale San Filippo Neri) e la 446 (Piazza Mancini – Cornelia). “Andiamo avanti nel nostro programma di rinnovo e rilancio del trasporto pubblico. Dopo Tor Bella Monaca, Corviale, Casal Bruciato e Acilia abbiamo consegnato i nuovi bus a Primavalle. Mezzi che miglioreranno l’affidabilità delle linee e i collegamenti di zona. In poco più di un mese sono arrivati ed entrati in servizio 124 nuovi autobus ed entro ottobre l’intera fornitura sarà completata. Ma non ci fermiamo: abbiamo appena ordinato altri 97 autobus attraverso la convenzione Consip e stiamo completando l’iter amministrativo per l’acquisto di altri mezzi”, dice la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

“Continua il processo di risanamento – prosegue l’assessore alla Città in Movimento Linda Meleo – avviato sin dal nostro insediamento a sostegno dell’azienda di trasporto pubblico. Nel bilancio 2019 abbiamo messo a disposizione 30 milioni di euro per l’acquisto di nuovi mezzi e in variazione di bilancio abbiamo anticipato al 2019 altri 30 milioni destinati al 2020. Quindi in totale altri 60 milioni per nuovi autobus. Ingenti risorse tutte destinate al trasporto pubblico”. Le caratteristiche tecniche. La fornitura prevede complessivamente 227 bus, 116 a gasolio (euro 6) da 12 metri e altri 20, sempre a gasolio da 10 metri. Le altre 91 vetture, da 12 metri, sono a metano. I mezzi sono a due e tre porte, hanno tutti la pedana manuale e il posto per i portatori di disabilità e contengono fino a 109 posti (i 12 metri a gasolio). Tutti i mezzi sono dotati di impianto antincendio, videosorveglianza, climatizzatori, sistema Avm di localizzazione e conta passeggeri, monitor multimediali e cartelli indicatori a led. I mezzi sono coperti da una garanzia di cinque anni.

(Testo Askanews)

(Foto: Imagoeconomica-riproduzione riservata)

ultima modifica: 2019-09-06T16:13:02+00:00 da Francesca Scaringella