Merkel, Weber, Juncker e Tajani al congresso del Ppe a Helsinki. Le foto

I delegati del Partito popolare europeo (Ppe) hanno scelto il loro “spitzenkandidat”, il tedesco Manfred Weber. Sarà lui il candidato del partito alla guida della Commissione Europea in vista delle elezioni europee di maggio.

La notizia è stata annunciata dallo stesso partito, riunito in un Congresso ad Helsinki. Weber ha ottenuto 492 voti su 719 (il 79,2%), contro i 127 del rivale, l’ex premier finlandese Alexander Stubb. Se il Ppe si confermasse il primo partito alle prossime europee, Weber potrebbe dunque succedere a Jean-Claude Juncker alla presidenza della Commissione. Qui l’articolo intergrale di Rossana Miranda con l’opinione di Lorenzo Cesa.

(Foto Imagoeconomica – riproduzione riservata)

ultima modifica: 2018-11-08T17:55:38+00:00 da Isabella Nardone