Addio al regista Franco Zeffirelli. Archivio Pizzi

“Ciao maestro”. Lo scrive la Fondazione Franco Zeffirelli sul sito web su cui annuncia la morte del noto regista, sceneggiatore e scenografo italiano.

Zeffirelli è morto questa mattina nella sua casa di Roma, sull’Appia Antica, assistito dai figli adottivi Pippo e Luciano, da un medico e dal parroco della chiesa di San Tarcisio che ha benedetto la salma. Circa una settimana fa, secondo quanto si apprende dalla famiglia, aveva ricevuto l’estrema unzione. “Si è spento serenamente – riferiscono i familiari – dopo una lunga malattia, peggiorata negli ultimi mesi”.

Il maestro Zeffirelli, dopo i funerali di cui stabilire ancora luogo e data, riposerà nel cimitero monumentale delle Porte Sante di Firenze, città dove era nato il 12 febbraio 1923. La camera ardente sarà allestita in Campidoglio a Roma.

(c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

ultima modifica: 2019-06-15T13:24:01+00:00 da Simona Sotgiu