Phisikk du role – Prove generali di elezioni generali

Più di un terzo degli italiani sarà impegnato il 20 e 21 settembre a rinnovare la sua rappresentanza in sette regioni. Senza contare i 1149 comuni e il referendum confermativo. Quanti andranno a votare e in base a quale macerato convincimento attinto da confronti programmatici e ponderate riflessioni sull’avvenire del popolo? Non mi paiono alle viste masse di elettori sgomitanti a fare file davanti ai seggi. La rubrica di Pino Pisicchio